Guarda in anteprima il video di “Stradama'” di Puritano

Dopo aver fatto la storia della trap italiana con “Thoiry”, l’artista romano si ripresenta ora in una veste decisamente rock. L’album d’esordio in arrivo nel 2023
Puritano - Stradama' - anteprima
Puritano (fonte: ufficio stampa)

Dopo l’uscita del singolo pubblicato venerdì 18 novembre sulle piattaforme digitali, Puritano pubblica ora il videoclip di Stradama’. Ve lo presentiamo qui in anteprima.

Se ha contribuito a scrivere una pagina fondamentale della trap italiana come Thoiry con Quentin40, ci ha messo un attimo a smarcarsi dalle etichette, rimescolando le carte in tavola.

Quella di Puritano è una vocazione. La consapevolezza sta nella sua visione artistica, che è l’unica strada da seguire. Già dalle prime note di Stradama’ arriva la botta: il graffio del rock di questo pezzo ha preso il sopravvento su quelli che erano i beat del mondo urban. La produzione di The Eve mescola chitarre elettriche, bassi distorti e batterie, dove le rime di Puritano plasmano citazioni cinematografiche e cupe istantanee.

Il videoclip realizzato da regista Nino Villani con la direzione artistica di Arakne nasce quasi come un piccolo musical. Dalla sceneggiatura alla scenografia, dalle luci alla fotografia tutto porta verso una precisa atmosfera. Sulla falsariga del Rocky Horror Picture Show, una giovane coppia entra in un lugubre bar fuori dallo spazio e dal tempo, tra cameriere fetish e avventori goth. Puritano è quindi protagonista delle scene mentre si esibisce nel playback del pezzo all’interno del locale, quando poi il finale si tinge di horror. 

Stradama’ è pubblicata da Aldebaran e Mitraglia Rec. con distribuzione ADA Music Italy. Anticipa l’album di debutto in uscita nel 2023.

Guarda in anteprima il video di Stradama’

Puritano – Bio

Puritano, nome d’arte di Daniele Rossetti, è un artista romano classe 1990. Dopo un percorso musicale hard rock si avvicina al rap nel 2009 e pubblica due raccolte di brani da indipendente. Nel 2012 inizia a collaborare attivamente col movimento Mitraglia Rec. fondato da Joe Sfrè, periodo nel quale rilascia nell’arco di due anni vari mixtape e street album.

Nel 2017, in collaborazione con Quentin 40, esce Thoiry, che diventa subito un successo. Il remix del brano con Achille Lauro, Gemitaiz e Boss Doms guadagna la certificazione FIMI come doppio disco di platino. Nello stesso periodo esce anche il brano Bomber Ve, che supera i 2.5 milioni di stream posizionandosi anche nella top 10 della Viral 50 Italia di Spotify.

Articolo Precedente

Junior Cally: «Meriterei di tornare a Sanremo. Con "Deviazioni" ho tolto la maschera per la seconda volta»

Articolo Successivo
Amadeus al photo call del 31 gennaio, foto: AGF/Maria Laura Antonelli

Sanremo 2023: Amadeus svela i nomi dei concorrenti

Articoli correlati
Total
1
Share