U2, ecco la tracklist di “Songs Of Surrender”, la nuova raccolta in uscita il 17 marzo

La collezione comprenderà quaranta brani del catalogo del gruppo ri-registrati ed è stata curata e prodotta dal chitarrista della band irlandese
U2, foto di Olaf Heine

Il 17 marzo sarà un giorno speciale per tutti i fan degli U2. La band capitanata da Bono ha infatti annunciato l’uscita della nuova raccolta Songs of Surrender. Data che coincide peraltro con la festa di San Patrizio, patrono d’Irlanda. La collezione comprenderà ben quaranta brani selezionati dal folto catalogo degli U2, riregistrati e ri-immaginati per dar loro un nuovo volto. Le tracce saranno suddivise in quattro dischi e ognuno porterà il nome di un componente del gruppo che ha fatto la storia della musica mondiale.

Il titolo (e il concept) della raccolta riprende quello dell’autobiografia di Bono, Surrender: 40 Songs, One Story, uscita il 1° novembre 2022, che lo ha visto impegnato in un tour di promozione tra Europa e Stati Uniti. Il libro è composto da quaranta capitoli, ciascuno dei quali prende il nome da una canzone degli U2.

The Edge degli U2: «Una grande canzone è qualcosa di indistruttibile»

Songs of Surrender è stato interamente curato e prodotto dal chitarrista The Edge, che, in una lettera inviata a pochi fortunati fan, ha commento così la genesi del progetto e la sua realizzazione. «La musica ti permette di viaggiare nel tempo. Siamo diventati curiosi di scoprire come sarebbe stato portare alcune delle nostre canzoni degli inizi con noi nel presente, dando loro una veste del 21° secolo».

Ha poi continuato spiegando il lavoro di ri-registrazione che gli U2 hanno fatto sui brani, pensati in origine per una dimensione live e che ora vengono portati all’essenzialità. «Quello che è iniziato come un esperimento, mentre molte delle nostre canzoni si vestivano di nuove interpretazioni, si è velocemente trasformato in una personale ossessione. L’intimità prendeva il posto dell’urgenza del post-punk. Nuovi ritmi, nuove tonalità e in alcuni casi sono arrivati nuovi accordi e nuovi testi. È venuto fuori che una grande canzone è qualcosa di indistruttibile».

Dal live a una dimensione più intima: per The Edge il mantra è stato “less is more”

Ha poi aggiunto che «il processo di selezione delle canzoni da rivisitare è iniziato con una serie di demo. Ho osservato cosa resta di una canzone quando tutti gli elementi, tranne quelli essenziali, vengono tolti. L’altro obiettivo principale era trovare modi per portare intimità nelle canzoni. Poiché la maggior parte di esse era stata originariamente scritta pensando a concerti dal vivo. Esaminando questi provini con il produttore Bob Ezrin, è stato molto facile vedere quelli che funzionavano subito e quelli che avevano bisogno di più lavoro. Siamo entrati tutti nella mentalità del “less is more”».

The Edge ha parlato anche della scelta di assegnare ogni album ad un diverso componente della band. «Ascoltare le canzoni interagire tra loro, e trovare l’ordine dei quattro album è stato molto emozionante; trovare i passaggi più sorprendenti, avere l’opportunità di fare come un DJ. Una volta decisi i quattro differenti album è stato facile decidere chi dovesse rappresentare ognuno di loro», ha dichiarato il chitarrista degli U2.

Songs of Surrender degli U2 sarà disponibile in quattro diversi formati già preordinabili. Formato digitale 40 tracce, CD standard (16 tracce), CD deluxe (20 tracce), 4 CD boxset, 4 LP boxset, edizione 2 LP nero (20 tracce) ed edizione limitata 2 LP silver (20 tracce).

La copertina di Songs of Surrender

La tracklist

The Edge – Side 1

  1. One
  2. Where the Streets Have No Name
  3. Stories for Boys 
  4. 11 O’Clock Tick Tock 
  5. Out of Control 
  6. Beautiful Day
  7. Bad
  8. Every Breaking Wave 
  9. Walk On (Ukraine)
  10. Pride (In the Name of Love)

Larry – Side 2

  1. Who’s Gonna Ride Your Wild Horses
  2. Get Out of Your Own Way
  3. Stuck in a Moment You Can’t Get Out Of
  4. Red Hill Mining Town
  5. Ordinary Love
  6. Sometimes You Can’t Make It on Your Own
  7. Invisible 
  8. Dirty Day
  9. The Miracle of Joey Ramone
  10. City of Blinding Lights 

Adam – Side 3

  1. Vertigo
  2. I Still Haven’t Found What I’m Looking For 
  3. Electrical Storm
  4. The Fly
  5. If God Will Send His Angels  
  6. Desire
  7. Until the End of the World 
  8. Song for Someone
  9. All I Want Is You
  10. Peace on Earth

Bono – Side 4

  1. With Or Without You
  2. Stay
  3. Sunday Bloody Sunday
  4. Lights of Home
  5. Cedarwood Road
  6. I Will Follow
  7. Two Hearts Beat As One
  8. Miracle Drug
  9. The Little Things That Give You Away
  10. 40
Articolo Precedente

Levante ha annunciato la tracklist di "Opera Futura"

Articolo Successivo
Lobbuten - PoPo - anteprima

Guarda in anteprima il video di "PoPo" di Lobbuten

Articoli correlati
Total
5
Share