News

Quanto dovrà pagare Katy Perry per il plagio di “Dark Horse”?

La giuria è al lavoro per decidere a quanto ammonterà il risarcimento che dovrà pagare Katy Perry per il plagio del suo brano “Dark Horse”

Autore Billboard US
  • Il1 Agosto 2019
Quanto dovrà pagare Katy Perry per il plagio di “Dark Horse”?

Kevin Mazur/Getty Images for The Recording Academy

La giuria deve ascoltare le argomentazioni conclusive prima di decidere quanto Katy Perry, i suoi collaboratori e la sua etichetta discografica dovranno rimborsare agli autori di una canzone rap cristiana. Il tutto a causa del plagio che Katy Perry e il suo team hanno realizzato pubblicando la hit Dark Horse.

Gli avvocati della Perry e del rapper coinvolto, Marcus Gray, presenteranno le loro argomentazioni finali ai giurati oggi, giovedì 1° agosto. E probabilmente presenteranno numeri molto molto diversi.

Gli avvocati di Gray hanno sottolineato le decine e decine di milioni che sono state guadagnate dalla canzone della cantante. Gli avvocati di Katy Perry, invece, hanno sottolineato le decine di milioni di spese utilizzate per realizzare il disco e per commercializzarlo.

Gli stessi giurati hanno dichiarato proprio lo scorso lunedì che Katy Perry e i suoi cinque co-autori hanno copiato la canzone di Gray del 2009, Joyful Noise. Pubblicando Dark Horse nel 2013.

Da allora il processo è entrato in una fase di risarcimento danni, nella quale gli avvocati dovranno sostenere quanto dovrebbe ottenere Gray.





Condividi: