Dagli Arctic Monkeys a Sick Luke, Bresh e Mara Sattei, le migliori nuove uscite di oggi

Tra le release della settimana anche i nuovi singolo della Lovegang126, i Phoenix e i NxWorries
Arctic Monkeys (foto di Zackery Michael)

Anche questo venerdì siamo qui riuniti per assolvere il nostro compito principale, ossia aiutarvi a rimpinguare le vostre playlist e farvi iniziare il weekend nel migliore dei modi. Come? Ovviamente consigliandovi cinque tra le migliori nuove uscite del giorno (e della settimana). Come sempre, barcamenarci tra le release di fine settimana è stato impervio, soprattutto perché oggi il derby degli album internazionali era conteso tra due titani attesissimi. Ma si sa, l’Highlander può essere soltanto uno. A spuntarla tra Taylor Swift con Midnights e gli Arctic Monkeys con The Car sono stati infatti i quattro di Sheffield, che si conquistano il podio delle nostre uscite preferite e dei nostri cuori.

Il nostro interrail di oggi fa poi tappa in Francia, col nuovo singolo dei Phoenix, e torna in patria con Sick Luke, Bresh e Mara Sattei e la Lovegang126. E poi che fai, se esce un nuovo singolo dei NxWorries (Anderson .Paak e Knxwledge) con H.E.R. te ne privi? Noi no, e infatti è nella nostra top 5 di oggi.

Arctic Monkeys

Li aspettavamo da quattro anni, un secolo passato in un battito di ciglia, e finalmente gli Arctic Monkeys sono tornati con un album che ci ha conquistati alla prima nota. L’attesa di Alex Turner e compagni è stata infatti pienamente ripagata con The Car, un disco che segna il secondo capitolo del futuro sonoro della band britannica (dopo Tranquillity Base Hotel & Casino) ma con uno sguardo rivolto al passato. Dieci tracce sontuose, quasi cinematografiche, ma allo stesso tempo decadenti e bohémien e che, una volta arrivati all’ultima, con quel finale non finale sospeso, ti lasciano appiccicata addosso una strana malinconia in cui ciascuno può trovare il proprio Perfect Sense. Ragazzi, non siete più quelli di Whatever People Say I Am, That’s What I’m Not, ma a noi va benissimo anche così.

Lovegang126

Tutto questo funk romano mescolato all’hip hop old school capitolino ci ha fatto venire voglia di birrette e un paio di amari al San Calisto insieme a Franco, Ketama, Pretty Solero, Asp, il Drone e Ugo Borghetti. O, più in sintesi, con la Lovegang126, che pubblica oggi Classico, il terzo tassello di questo interessantissimo side project collettivo (dopo Signor prefetto e Mani sporche) che speriamo si concretizzi presto in un disco. Il pezzo, prodotto da Wism, trasuda Roma dal primo all’ultimo secondo e ci accompagna verso il weekend con quel friccicorio spensierato e gajardo di cui, dopo una settimana pesante, abbiamo tutti un po’ bisogno.

Sick Luke, Bresh e Mara Sattei

Dopo il tuffo nel passato con gli Arctic Monkeys, Sick Luke, Bresh e Mara Sattei ci fanno tornare nel presente con VUOTO DENTRO. Il trio delle meraviglie ha sfornato un singolo iper pop freschissimo che farà fatica a uscirvi dalla testa e che segna la prima collaborazione tra Mara Sattei e Bresh e, insomma, perché nessuno ci aveva pensato prima?! Su una produzione fatta di chitarre, synth e batterie semi-trap, i due mondi si incastrano magicamente e danno vita a un brano che sentiremo ancora per molto tempo.

Tra le nuove uscite internazionali della settimana anche i NxWorries con H.E.R. e i Phoenix

NxWorries, H.E.R.

Se a una prima lettura il nome NxWorries vi dice poco, ve ne diciamo un altro: Anderson .Paak. Brandon Paak Anderson, infatti, oltre ad un’incredibile carriera solista, ha all’attivo anche svariati progetti paralleli. Il più noto è sicuramente quello con Bruno Mars, con cui ha formato il duo Silk Sonic (recentemente ritiratisi dai Grammy 2023), ma l’artista di Oxnard fa parte anche dei The Free National e, insieme al producer Knxwledge, dei NxWorries, e due giorni fa hanno pubblicato un nuovo singolo, Where I Go, che più smooth di così non si può. Insomma, uno di quei pezzi che vi farà venire voglia di passare il sabato mattina accoccolati sotto al piumone distendendo i nervi con le voci calde e avvolgenti di Anderson .Paak e H.E.R. in sottofondo. Prego, non c’è di che.

Phoenix

Nel viaggio tra le nuove uscite della settimana, dalla California scendiamo verso la Francia, per vivere con i Phoenix un Winter Solstice in anticipo. Il singolo – scritto da Thomas Mars a distanza su un loop inviatogli dai compagni – anticipa il nuovo album della band, Alpha Zulù, in uscita a novembre, e ne svela un ulteriore aspetto, quello più nostalgico. Phoenix, stavolta siamo noi a dirlo a voi: vi amiamo e non vediamo l’ora di vedervi di nuovo in Italia.

Articolo Precedente
Francesca Michelin

Francesca Michielin suonerà di sabato a Mosso

Articolo Successivo
Jacopo Planet - Polistirene - foto di Fabrizio Martelli

Guarda in anteprima il video di "Polistirene" di Jacopo Planet

Articoli correlati
Total
0
Share